Conservatorium Hotel, 2011, Amsterdam

Conservatorium Hotel
Nell’area del Museum Square di Amsterdam, grazie al sapiente progetto di ristrutturazione firmato Piero Lissoni e Studio Lissoni Associati, rinasce il Conservatorium Hotel, l’edificio che alla fine del XIX secolo ospitava il famoso conservatorio di musica Sweelinck. Caratterizzato da un raffinato design contemporaneo che ne esalta la dimensione storica, il Conservatorium comprende 129 camere disposte su 8 piani, i cui interni sono enfatizzati da alti e spaziosi soffitti, ampie finestre e travi a vista. Questo antico e prestigioso palazzo, trasformato in lussuoso albergo dall’architetto milanese, si evolve così in direzione di un design pulito, che coniuga moderno e chic, cultura fiamminga e italiana, nel quale prodotti iconici Living Divani si inseriscono perfettamente tra gli arredi degli spazi comuni, donando un senso di comfort familiare all’intera struttura.