Lanzavecchia + Wai
Italy - Singapore
Lanzavecchia + Wai è una collaborazione creativa tra Francesca Lanzavecchia (Pavia, 1983) e Hunn Wai (Londra, 1980).
Per loro il designer è allo stesso tempo ricercatore, ingegnere, artigiano e narratore.
La loro collaborazione inizia alla Design Academy di Eindhoven, in Olanda, sotto la supervisione di Gijs Bakker, cofondatore di Droog Design. Lanzavecchia concentra la sua attenzione sulle relazioni che gli oggetti stabiliscono o possono stabilire con il corpo e l’anima dell’uomo, con uno sguardo attento al futuro. Wai è affascinato dall’impatto e dalla fusione dei materiali, forme e significati.
I progetti di design sono per loro viaggi di ricerca caratterizzati dall’indagine e dall’utilizzo selettivo di differenti applicazioni della progettazione da curare, incrociare e nutrire nell’ambito di concetti e prodotti che suggeriscono possibilità e ispirano nuove prospettive.
Lo studio ha sede a Pavia e a Singapore ed è stato ufficialmente istituito nel 2009. I loro progetti comprendono prodotti ed edizioni limitate per brand come Cappellini, De Castelli, Gallotti&Radice, Bosa, Nodus, Mirage e progetti speciali per brand e musei come La Triennale di Milano, MAXXI, Alcantara, Samsonite, Antolini, Tod’s e AgustaWestland. Nel corso di questi anni hanno ricevuto diversi riconoscimenti tra cui il prestigioso premio Elle Décor International Design Award 2014 nella categoria “Young Designer Talent of the Year”.

Lanzavecchia + Wai interview introducing Pebble vanity desk at Salone del Mobile 2018