;

Semiotic? @ Living Divani Gallery

Semiotic? @ Living Divani Gallery
Due forze, due energie che si condensano dando vita a un moto illusivo intrigante e coinvolgente attraverso il mix di due colori, il bianco e il nero che, coesistendo alla perfezione, invitano l’occhio a soffermarsi sul disegno generato.
Effetti optical, segni che vanno a costituire un vero e proprio linguaggio, una relazione per la quale gli oggetti insiti nello spazio divengono essi stessi i significanti, trasformando Living Divani Gallery, in occasione della Milano Design Week, in un libro narrante le interpretazioni attribuibili al messaggio.
Semiotico è il segno, il colore, il tratto grafico, la trasposizione delle idee sugli oggetti e, da qui, tutte le visioni conseguenti scaturite dalle forme e dalla dicotomia del bianco e nero presenti.
Il punto interrogativo? come esempio di significante che esprime un’idea, un concetto, mettendo in discussione il punto di vista e invitando alla ricerca di prospettive differenti.
Le vetrine tra Corso Monforte e via Visconti di Modrone si vestono di intrecci bicolore intenti a creare giochi di forme e astrazioni.