;

Casa F., 2021, Franciacorta

Questo progetto residenziale è un tutt’uno con la natura che lo circonda. Non c’è un dentro, non c’è un fuori quando si è immersi nella natura. Ci si fonde con essa. Situata nel cuore della Franciacorta, la villa è stata progettata e arredata con l’obiettivo di vivere a pieno il bosco con piante secolari, nel quale è inserita, anche grazie ad ampie vetrate e ad una struttura essenziale. La permeabilità, la trasparenza, permettono da qualsiasi punto di vivere il bosco, di essere parte integrante della natura circostante. I rumori sono lontani, quasi impercettibili, e l’unica musica che si sente, è quella delle foglie, mosse da una leggera brezza primaverile. L’unico posto dove non c’erano piante, è sembrato perfetto, predestinato per costruire una villa naturale, che potesse crescere come un albero, nutrendosi della stessa luce del sole, con gli interni, pieni di linfa vitale, realizzati con materiali naturali. A livello architettonico, un patio al centro permette di ricevere luce zenitale, che si diffonde sia in zona giorno, a livello del terreno, sia in zona notte, al piano superiore. Le ombreggiature sono naturali e non sono necessarie tende esterne per avere il giusto clima all’interno. Al piano interrato, si è scelto di inserire una zona relax, wellness e fitness, quasi ci fossero radici nel terreno. L’estetica classica viene ripresa anche nella scelta degli arredi, che portano la firma, in gran parte, di Living Divani: forme delicate, dettagli preziosi e nuances raffinate, di cui il brand è portavoce. Per la luminosa area living è stata scelta una ampia composizione Extrasoft accompagnata da un altro bestseller come la versione in carbonio della poltrona Frog, proposta in bordeaux. Un patio, al centro, permette di ricevere la luce tutto il giorno, comodamente seduti sulle sedie George’s disposte intorno ai tavolini Jelly con piano in ardesia. Non mancano poi i complementi, disposti tra le varie aree, come la libreria Off Cut, in camera da letto, o i tavolini Tethys, dalla forma circolare, disegnati dai fratelli Gabriele e Oscar Buratti.

Project by Marco Carini Studio
Ph by Fausto Mazza Studio
Thx to Ghiroldi Design